Home

 

Il Centro Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile "Il Girasole" di Legambiente è un luogo rilassante e piacevole, sede ideale per soggiorni estivi, attività ecoturistiche, convegni, seminari e corsi di formazione residenziali. Immerso nella natura, alle porte del Parco regionale della Maremma il centro "Il Girasole" è la destinazione ideale per singoli, famiglie, scuole e gruppi organizzati che desiderano trascorrere momenti di relax in un’atmosfera semplice e naturale.

 

tl_files/partner/12801_425937834133950_2041270329_n.jpg   

Centro "Il Girasole"
A scuola con la DOP: presentati i risultati del progetto di Legambiente con Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP e Consorzio olio DOP Chianti Classico
A scuola con la DOP

31 May 2019

Presso l’aula magna della Scuola Primaria di viale Einaudi, a Grosseto , questa mattina si è tenuta la conferenza stampa finale del progetto A scuola con la DOP, un progetto di educazione alimentare e valorizzazione della DOP Pecorino Toscano e della DOP Olio Chianti Classico.

Biodiversità e specie aliene invasive nelle aree protette: obiettivi e attività di un percorso educativo: aperte le iscrizioni per il seminario di formazione rivolto a docenti ed educatori al Girasole di Legambiente
Girasole Legambiente

8 Apr 2019

Venerdì 12 aprile, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 presso il Girasole - Centro nazionale per lo sviluppo sostenibile di Legambiente (località ENAOLI, Rispescia), si terrà il seminario di formazione gratuito "Biodiversità e specie aliene invasive nelle aree protette: obiettivi e attività di un percorso educativo".

Puliamo il mondo a Massa Marittima: la campagna di Legambiente ha visto protagonisti moltissimi ragazzi della pulizia del Parco della rimembranza, tappa anche all’installazione itinerante “Riciclarsi riciclando” di Eraldo Ridi
Puliamo il mondo - Massa Marittima

28 Mar 2019

Anche Massa Marittima protagonista della campagna di sensibilizzazione nei confronti delle politiche ambientali Puliamo il mondo. Ad aver preso parte alla campagna di pulizia del Parco della rimembranza sono stati gli studenti del Comune che, sacchi alla mano, hanno dato il proprio contributo alla battaglia in favore dell’ambiente e alla lotta ai cambiamenti climatici.

Archivio news