Manifesto del risparmio energetico, Legambiente: presentati a Follonica gli eco-consigli degli studenti del Comune in fatto di sostenibilità ambientale al termine del percorso di educazione ambientale sul risparmio energetico

2/03/2019 a cura di Il Girasole

Manifesto risparmio energetico

Presentato questa mattina a Follonica il Manifesto del risparmio energetico, redatto da circa 200 studenti della scuola secondaria Pacioli, della scuola primaria Don Milani e della scuola primaria B. Buozzi che hanno preso parte alle percorso sul risparmio energetico, un progetto di educazione ambientale promosso da Legambiente. Ancora una volta, l’associazione ambientalista ha messo a segno un importante risultato in fatto di educazione ambientale, dimostrando che solo attraverso un coinvolgimento costante e mirato dei cittadini si ha veramente la possibilità di guardare verso un futuro sempre più sostenibile. Ciò a partire dagli studenti, gli adulti di domani, che attraverso queste occasioni formative, oltre ad avere la possibilità di apprendere nozioni in merito ai temi legati alla sostenibilità, potranno sviluppare una coscienza civica sempre più sensibile ai temi ambientali.

“Il percorso didattico – ha dichiarato Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente – rappresenta un tassello importante delle azioni che Legambiente da anni mette in campo nell’ambito dell’educazione ambientale rivolta agli studenti. Con i ragazzi abbiamo parlato di risparmio idrico ed energetico ma anche di raccolta differenziata, ciclo dei rifiuti, mobilità sostenibile ed abbiamo redatto il Manifesto del risparmio energetico in cui sono stati raccolti tutti i consigli elaborati dai ragazzi. E se, da una parte, non possiamo che dirci soddisfatti di aver ancora una volta toccato con mano il futuro e aver ancora più preso coscienza del fatto che un futuro più green e sostenibile non può che non passare dai giovani – ha continuato Gentili -, dall’altra siamo consapevoli del fatto che la strada da fare verso la sostenibilità è ancora lunga. Il nostro ringraziamento va al Comune di Follonica per aver dato ancora una volta casa ai nostri percorsi didattici. Le sinergie con i territori – ha concluso Gentili – sono cruciali nelle battaglie a favore dell’ambiente e sapere di poter contare su alleati strategici è fondamentale. Grazie anche ad AzzeroCO2 per l’impegno costante a favore della sostenibilità e per aver consentito a Follonica di fare un passo in avanti in tale ambito attraverso il progetto di efficientamento energetico della scuola dell’infanzia Il Fontino, procedendo anche all’installazione di pannelli fotovoltaici.”

“Il messaggio lanciato questa mattina dagli studenti – ha spiegato Andrea Benini, sindaco di Follonica – ci fa capire l’importanza del risparmio energetico nella vita di tutti i giorni. Una buona pratica a cui dovremmo tutti abituarci per essere più responsabili nei confronti della nostra città e, più in generale, del Pianeta. Il fatto che questi eco-consigli vengano dalle future generazioni è particolarmente importante e positivo, e dobbiamo coglierlo con grande entusiasmo. Questo percorso si affianca ai progetti di educazione ambientale e di sostenibilità portati avanti da Follonica, a dimostrazione che enti, istituzioni e associazioni possono lavorare sugli stessi temi per creare una stessa cultura a favore dell’ambiente”.

Alla presentazione del progetto hanno partecipato il sindaco di Follonica, Andrea Benini, l’assessore all’Ambiente, Mirjam Giorgieri, Alessandro Martella, AzzeroCO2, Nunzio D’Apolito, educatore ambientale di Legambiente, studenti e insegnanti della scuola secondaria L.Pacioli, della scuola primaria Don Milani e della scuola primaria B. Buozzi del Comune di Follonica.

Torna indietro