Sana alimentazione: parte il progetto "A scuola con la DOP"

11/11/2016 a cura di Il Girasole

Partirà a novembre il progetto “A scuola con la DOP” di Legambiente in collaborazione con il Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP, che avrà l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti sull’importanza della sana alimentazione attraverso una maggiore consapevolezza alimentare e un approfondimento sul marchio DOP. In totale saranno 15 le classi delle scuole primarie di Siena, Grosseto e provincia coinvolte nel progetto: 2 incontri per classe più una visita studio in uno dei caseifici della rete del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP.

“Imparare a riconoscere e apprezzare la qualità delle nostre produzioni tradizionali – ha spiegato Angelo Gentili, della segreteria nazionale di Legambiente – è per noi un percorso fondamentale in grado di aumentare la conoscenza e il legame con il territorio nelle giovani generazioni. La qualità dei prodotti tipici, infatti, va di pari passo con l’importanza di conoscere e seguire una sana alimentazione, ma per farlo serve una maggiore consapevolezza alimentare che passa anche attraverso prodotti a marchio come il Pecorino Toscano DOP, o visite guidate all’interno delle aziende del territorio che rappresentano qualità ed eccellenza del made in Italy”.

“Partecipiamo con piacere all’iniziativa promossa da Legambiente – ha affermato Andrea Righini, direttore del Consorzio tutela Pecorino Toscano DOP – che ci offre l’occasione di ritornare tra i banchi di scuola per raccontare il nostro prodotto. Mantenere vivo il dialogo con i più giovani è un impegno che il Consorzio porta avanti da sempre. Siamo convinti che approfondire la conoscenza del Pecorino Toscano DOP offra l’opportunità di scoprire un mondo, che va oltre l’eccellenza alimentare e tocca tanti aspetti della cultura del nostro territorio. Ai ragazzi e alle ragazze, inoltre, proveremo a spiegare perché è così importante essere un formaggio a Denominazione di Origine Protetta”.

Al termine del progetto per valorizzare il percorso intrapreso, sarà creato un opuscolo che conterrà racconti, storie, poesie, disegni e fumetti realizzati dagli studenti.

Torna indietro