Parchi gioco ecologici

Il Parco TuttinGioco, è stato realizzato in gomma riciclata grazie alla collaborazione con l’azienda Ecopneus per far giocare tutti i bambini, rispettando la differenza delle prestazioni e tenendo conto delle loro potenzialità. I piccoli avranno la possibilità di passeggiare sul viale sonoro scalzi e ascoltare le note musicale. Inoltre, potranno utilizzare le macchinine colorate, provare lo Xilofono, entrare nel Box del sussurro, giocare alla Pallavolo four, provare l’Albero Mangia Palla, le poltrone Mollydolly e toccare i Fiori Appiccicosi. Il Parco TuttidinGioco è inclusivo ed è l'unico di questo genere. 

Il campo sportivo è stato realizzato con pneumatici riciclati sempre grazie alla collaborazione con EcopneusA disposizione degli ospiti per giocare a calcio, basket, o per attività sportive come yoga, tai chi, ginnastica e molte altre attività, il campo è completamente immerso nella natura e consente di rilassarsi e svagarsi in un contesto senza eguali. 

tl_files/files/2016/funghi.jpg

L’area relax con i quadrotti ed i funghi colorati, è perfetta per fare attività all’aperto, dallo yoga alla ginnastica, o per sedersi e godersi il cinguettio degli uccellini, essendo la nostra area una zona protezione migratoria e quindi ricca di fauna locale.

Il bosco di sughere, l’oliveto e il vigneto si trovano intorno alla struttura e sono aree naturali in cui è possibile realizzare passeggiate, percorsi didattico-educativi, attività o semplicemente leggere un buon libro o rilassarsi.

Nel giardino musicale è possibile utilizzare degli strumenti costruiti da artisti francesi per suonare o improvvisarsi musicisti per un giorno. Posizionati in un bellissimo prato, consentono anche di scoprire i laghetti fitodepurati che costituiscono un’attrattiva molto interessante dal punto di vista biologico e offrono la possibilità di parte a lezioni legate all’ecosistema stagno (libellule, farfalle, tritone, rane e girini).

Il percorso natura è un itinerario creato appositamente per valorizzare la natura presente intorno al centro e per dare la possibilità ai ragazzi di apprezzare da vicino le particolarità della macchia mediterranea e della campagna maremmana. Un percorso in cui i rumori della città e della vita quotidiana scompaiono come per magia, per far posto al suono melodioso del canto degli uccelli e al fruscio delle fronde degli alberi mossi dal vento. Una cartellonistica specifica permette di capire più approfonditamente alcune particolarità della fauna e della flora mediterranea, le curiosità della natura e alcune buone pratiche per ridurre l’inquinamento. Le soste previste sono, tra le altre, il giardino delle farfalle, il compost, l’agorà dei mammiferi, le essenze odorose, il frutteto e la fitodepurazione.

Al centro è presente anche Il giardino delle farfalle, un piccolo angolo con piante che attirano le farfalle più belle della Maremma con fiori e frutti

Il Giardino delle Aromatiche: un orto-didattico con piante aromatiche mediterranee profumate, utili in cucina e ottimi rimedi naturali. 

… e tante altre sorprese!